Impedire modifiche alla barra delle applicazioni di Windows 8 e 7

Impostazioni dei criteri di gruppo locali da attivare per impedire modifiche alla barra delle applicazioni di Windows come sposta, ridimensiona, proprietà, aggiunta e rimozione di programmi

Accidentalmente o perché si è fatto usare il PC a qualche persona poco portata, potrebbe capitare di ritrovare la barra delle applicazioni di Windows spostata di posizione, ridimensionata, con scomparse le icone di alcuni programmi e cartelle, e con le impostazioni modificate.

Seppur rimettere tutto a posto non è complicato (per chi sa dove mettere le mani), se ci si ritrova spesso in questa situazione alla lunga potrebbe comunque diventare noioso riportarla ogni volta alla precedente configurazione. Per evitare che ciò continui ad accadere si può allora prendere in considerazione di bloccare tutte le impostazioni della barra delle applicazioni in maniera tale da impedire modifiche su di essa. Vediamo come fare con Windows 8 e 7.

1. Nella tastiera premere i due tasti Windows+R per aprire la finestra di dialogo Esegui e qui digitare il comando gpedit.msc quindi premere Invio o OK per aprire l'Editor Criteri di gruppo locali.

2. Nell'Editor Criteri di gruppo locali seguire il percorso Configurazione utente > Modelli amministrativi > Menu Start e barra delle applicazioni.
Nella lista delle Impostazioni individuare l'impostazione "Impedisci i cambiamenti alle impostazioni del menu Start e alla barra delle applicazioni", farci sopra un doppio clic di mouse per aprire la rispettiva finestra di gestione e qui come nell'esempio sotto in figura:
spuntare la casella "Attivata" appunto per attivare tale impostazione. Confermare cliccando Applica e OK. Adesso, come si può testare personalmente, quando si fa clic destro sulla barra delle applicazioni di Windows, sarà impossibile accedere alle sue "Proprietà" dunque non si potranno modificare le sue impostazioni.

3. Per impedire qualsiasi altra modifica della barra delle applicazioni di Windows occorre cercare nella lista e attivare le altre seguenti impostazioni:

- "Non consentire l'aggiunta di programmi alla barra delle applicazioni" per impedire l'aggiunta e la rimozione di programmi e cartelle nella e dalla barra delle applicazioni;
- "Blocca tutte le impostazioni della barra delle applicazioni" per impedire l'accesso al pannello di controllo della barra delle applicazioni e ridimensionare, spostare e riorganizzare gli elementi in essa presenti;
- "Impedisci agli utenti di spostare la barra delle applicazioni" in questo modo essa resterà ancorata dove si trova attualmente dunque non potrà essere spostata in alto o lateralmente allo schermo:
- "Impedisci agli utenti di ridimensionare la barra delle applicazioni" per impedire che essa venga ridimensionata quando si trascina il suo bordo superiore con il mouse.

Alcune delle impostazioni sopra elencate per funzionare richiedono il riavvio del processo "Esplora risorse" o il riavvio del PC.

LEGGI ANCHE: Riparare problemi della barra delle applicazioni di Windows XP con Taskbar Repair Tool Plus

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati