Condividere in WiFi la connessione internet facilmente con un codice QR

Creare un codice QR per condividere l'accesso alla propria connesisone internet WiFi di casa o lavoro con cellulari e tablet Android

Per condividere in WiFi la propria connessione internet in sicurezza con altre persone come parenti, amici o clienti, il modo migliore, più facile e veloce è quello di creare un hotspot WiFi al computer usando uno dei vari programmi e risorse gratis come quelli ad esempio raccolti e recensiti in questa categoria dedicata.

C'è poi un altro metodo altrettanto semplice, veloce e più geek per condividere la propria connessione internet in WiFi con cellulari e tablet Android, ovvero tramite un codice QR. Infatti grazie alla webapp QR Code Generator del sito web zxing.appspot.com è possibile creare un codice QR ad oc che una volta scansionato dal cellulare o tablet Android connetterà il dispositivo in WiFi alla connessione internet condivisa che fungerà da hotspot. Vediamo come creare un codice QR di tipo WiFi.

Il tutto si effettua molto rapidamente. Collegati con questa pagina del sito web zxing.appspot.com, come nell'esempio sotto in figura:
nel campo "Contents" espandere il menu e selezionare l'opzione "Wifi network", dunque a seguire inserire il "SSID" esatto della propria rete internet (il nome della connessione, ovvero quello che appare nei risultati di ricerca reti WiFi), se l'accesso è protetto da password allora immetterla nell'apposito campo d'inserimento e infine in "Network Type" specificare il tipo di protezione della propria rete WiFi che in quelle recenti è sicuramente WPA o WPA2. Le altre opzioni si possono lasciare così come sono. Non resta che cliccare il pulsante "Generate" per creare il codice QR tramite il quale far collegare dispositivi Android all'hotspot WiFi.

Infatti i propri parenti o amici per collegarsi alla rete WiFi in questione con il proprio smartphone o tablet Android non dovranno fare altro che scansionare il codice QR utilizzando un'applicazione gratis come QR Code Reader oppure QR Droid (per quest'ultima è però necessario installare anche il plugin QR-WiFi Plugin) e in automatico verranno connessi, si dovrà comunque dare conferma, alla rete internet condivisa e associata a quel codice QR.

Inoltre dato che il codice QR può essere salvato come file immagine (farci sopra un clic destro di mouse e nel menu cliccare l'opzione "Salva immagine con nome") e stampato, sarebbe carino attaccarlo sul coperchio del computer, appenderlo su un muro o in un altro posto in vista in maniera tale che chi avrà necessità di accedere a internet, senza chiedere niente, non dovrà fare altro che scansionare il codice QR et voilà.

LEGGI ANCHE: Come trovare il miglior canale WiFi in zona per la propria rete

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati