Come vedere e cancellare la cronologia video di Windows Media Player, VLC e MPC

Come vedere, cancellare e disattivare la cronologia dei video aperti con Windows Media Player, VLC e Media Player Classic

Oltre ai browser internet ci sono altri programmi del computer che da impostazioni predefinite salvano la cronologia, come ad esempio i popolari lettori multimediali Windows Media Player, VLC e Media Player Classic (MPC) i quali infatti memorizzano la cronologia dei video (e file audio) che si è aperti con il player.

Ma a seconda delle tipologie dei video riprodotti al computer, la cronologia potrebbe risultare sconveniente in quanto qualsiasi altro utente che abbia accesso a quel computer potrebbe scoprire e vedere rapidamente i filmati che sono stati aperti con quel player multimediale. A tale proposito sotto a seguire andiamo allora a scoprire come vedere la cronologia dei video aperti con Windows Media Player, VLC, MPC e come cancellarla e come disattivarla.

Vedere, cancellare e disattivare la cronologia di Windows Media Player
In Windows Media Player la cronologia dei file aperti di recente (video e audio) viene visualizzata sotto il la voce "File" nella barra dei menu del programma (vedi esempio sopra in figura); se si fa un clic su un qualsiasi file presente nella cronologia, esso verrà subito riprodotto sul player.
Se la barra dei menu non viene visualizzata, per averla basterà cliccare, ad esempio accanto al pulsante "In esecuzione",  un'area vuota dell'interfaccia e nel menu contestuale attivare l'opzione "Mostra menu classici".

Per cancellare e disattivare la cronologia di Windows Media Player, nella barra dei menu del lettore cliccare Strumenti > Opzioni e nell'omonima finestra che verrà visualizzata, nella scheda "Privacy", come nell'esempio sotto in figura:
nella sezione "Cronologia" deselezionare la casella dell'opzione "Salva cronologia file e URL nel lettore" per disattivarla definitivamente e poi cliccare il pulsante "Cancella Cronologia" per rimuovere quella esistente ancora in memoria. Confermare e rendere effettivo il tutto cliccando Applica e OK.

Vedere, cancellare e disattivare la cronologia di VLC
Per vedere la cronologia dei video (ma anche audio) riprodotti con VLC, aperto il lettore multimediale, nella barra dei menu basta semplicemente cliccare Media > Apri media recenti.
Come si può notare sopra in figura, subito sotto la lista dei file aperti di recente c'è il pulsante "Svuota" il quale una volta cliccato cancellerà la cronologia delle visualizzazioni video e audio di VLC.

Invece per disattivare definitivamente la cronologia di VLC, dalla barra dei menu si deve accedere in Strumenti > Preferenze e nella finestra "Preferenze di base" che verrà visualizzata, nella scheda "Interfaccia", come nell'esempio sotto in figura:
individuare la sezione "Riservatezza / Interazione di rete" e qui deselezionare la casella dell'opzione "Salva elementi riprodotti di recente", quindi confermare cliccando il pulsante Salva. Per rendere effettiva la modifica, riavviare VLC.

Vedere, cancellare e disattivare la cronologia di  Media Player Classic
Su Media Player Classic la cronologia dei video (e audio) aperti è possibile visualizzarla altrettanto rapidamente cliccando nella barra dei menu del lettore File > File recenti.
Anche qui come si può vedere nell'esempio sopra in figura, viene messo a disposizione il pulsante "Pulisci lista" da cliccare per cancellare la cronologia video e audio presente in memoria.

Se invece si ha necessità di disattivare completamente la cronologia di MPC, nella barra dei menu del lettore cliccare Visualizza > Opzioni e nell'omonima finestra che verrà visualizzata, come nell'esempio sotto in figura:
nella sezione "Lettore" in "Cronologia" disattivare la casella delle opzioni "Conserva la cronologia dei file recenti" e "Ricorda ultima playlist"; confermare cliccando i pulsanti Applica e OK per rendere la modifica effettiva da subito.

LEGGI ANCHE: Cancellare la cronologia in automatico alla chiusura di Chrome, Firefox, Internet Explorer e Opera e Come aprire video in più finestre con VLC, Windows Media Player e Media Player Classic

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati