SkyDrive diventa OneDrive con 7GB di spazio gratis estendibile fino a 15GB

Microsoft cambia nome a SkyDrive in OneDrive con 7 GB di spazio cloud gratis per Windows, Android, iOS, Windows Phone, estendibili fino a 15 GB

Da poche ore SkyDrive, il noto servizio di cloud storage della Microsoft, ha cambiato nome e adesso si chiama OneDrive. Il motivo di questa scelta è dovuto al fatto che Microsoft ha perso la battaglia legale contro il marchio British Sky Broadcasting (BSkyB) per la violazione del marchio Sky.

I vecchi utenti SkyDrive non hanno di che preoccuparsi in quanto facendo il login ritroveranno comunque  tutti i file caricati in precedenza. Cambia soltanto il nome e l'indirizzo internet del servizio che adesso è diventato www.onedrive.com e al quale dovranno puntare i nuovi utenti. Dalla home page di OneDrive è possibile scaricare l'app per Windows, Mac, smartphone e tablet iOS, Android e Windows Phone.

Lo spazio di archiviazione gratuito resta sempre di 7 GB, ma è possibile estenderlo ulteriormente fino a 15 GB invitando dieci amici a registrarsi al servizio (ogni amico registrato procura 500 MB di spazio gratis) più altri 3 GB in regalo se si effettua il backup di foto su Windows 8.1, Windows Phone, iOS e Android.
Le principali novità di OneDrive sono due: la possibilità di attivare il backup automatico delle foto sui dispositivi Android, funzionalità che in SkyDrive non era prevista per i dispositivi con installato questo sistema operativo.
L'altra interessante novità riguarda invece i video che adesso grazie alla transcodifica automatica, con OneDrive possono essere riprodotti a prescindere dal loro formato e nella risoluzione più adatta alla qualità della propria connessione internet così da limitare eventuali rallentamenti e il consumo di banda.

LEGGI ANCHE: 19 Cloud Storage gratis per archiviare file su internet fino a 123 GB in totale

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati