Registrare la webcam con VLC e salvare il video come file AVI

Nel caso in cui si avesse la necessità di dover registrare un video al computer usando la webcam come videocamera, magari una propria performance di canto o mentre si sta suonando la chitarra ad esempio, esistono svariati modi per farlo.

Se l’intenzione è quella di caricare poi il filmato su YouTube, chi ha un canale sul noto portale video, dopo aver effettuato l’accesso e cliccato il pulsante Carica video può servirsi della funzione “Acquisizione con webcam” che appunto permette di registrare la webcam e al termine di pubblicare il video.

Se invece non si ha intenzione di caricare il filmato su YouTube o comunque si preferisce non adoperare la funzionalità di acquisizione del sito, in alternativa è possibile servirsi di tanti altri programmi gratis che consentono di fare ciò, come ad esempio Debut Video Capture oppure il popolare lettore multimediale VLC.

Chi già lo conosce sa bene che VLC è un player che non si limita alla sola riproduzione di file video e audio, bensì è ricco di tante altre funzionalità, fra queste anche quella per registrare il video dalla webcam collegata al computer o incorporata. Il tutto fra l’altro in modo davvero semplice. Vediamo come procedere.

1. Aprire VLC e se ancora non lo si è fatto, come spiegato in questo articolo abilitare i controlli avanzati (agendo dal menu Visualizza e abilitando l’opzione “Controlli avanzati”) per mostrare nella barra dei comandi di riproduzione il pulsante REC con il quale avviare/stoppare la registrazione di video e audio in riproduzione sul player.

2. Nella barra dei menu di VLC cliccare Media>Apri periferica di acquisizione (oppure premere Ctrl+C) e nella scheda Dispositivo di acquisizione, come nell’esempio sotto in figura:

Registrare webcam con VLC

in “Modalità di acquisizione” indicare la modalità “DirectShow”. Subito sotto in “Selezione dispositivo” non resta che espandere il corrispondente menu a tendina per indicare come dispositivo video la webcam del computer e come periferica audio la stessa webcam o altra periferica che più si preferisce.

Fra l’altro cliccando il rispettivo pulsante “Configura” del dispositivo video e periferica audio, è possibile modificare a piacimento le impostazioni video (luminosità, esposizione, saturazione, colore e via dicendo) e audio (acuti, bassi, sonorità); ancora altre impostazioni si possono personalizzare aprendo le Opzioni avanzate.

3. Configurato il tutto non resta che avviare la riproduzione in diretta della webcam su VLC ciccando il pulsante “Riproduci”. Adesso grazie al pulsante REC abilitato precedentemente tramite i Controlli avanzati, non resta che avviare la registrazione di video e audio della webcam in riproduzione sul player multimediale:

Avvio registrazione webcam con VLC

cliccando appunto il pulsante REC (quello con il pallino rosso all’interno, indicato dalla freccia). Per stoppare la registrazione cliccare nuovamente il pulsante REC. Da impostazioni di default il video verrà salvato in formato AVI nella cartella Video del computer.

LEGGI ANCHE: Migliori programmi per registrare lo schermo, la webcam di Messenger e videochat di Internet.

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati