Le prese elettriche nel mondo in un’immagine con Nazione associata

Visti gli attuali tempi e dispositivi tecnologici, per chi fa un viaggio e va in vacanza in un’altra nazione, oggi la prima cosa da mettere in valigia è sicuramente l’adattatore universale per prese elettriche se si vuole evitare di ritrovarsi la batteria scarica del proprio iPhone, iPad, iPod touch, o di qualsiasi altro cellulare e tablet, computer portatile e in generale di qualsiasi altro dispositivo che abbisogna di alimentazione elettrica per funzionare.

Ogni nazione infatti adopera uno standard di presa elettrica differente e che talvolta viene usato solo in quel Paese o in pochi altri. Ogni tipo di presa e spina elettrica, secondo la classificazione impiegata dagli Stati Uniti d’America, è identificato da una lettera associata alla nazione o nazioni che la utilizzano.

Tale classificazione va dalla lettera A alla lettera M e che nel dettaglio può essere consultata in questo articolo dedicato di Wikipedia. In questo articolo del sito Informazioni-turistiche.it è invece disponibile una tabella comoda da consultare che riporta gli standard elettrici di ogni nazione mondiale con tanto di tipo di presa, frequenza e voltaggio.

Oppure ancora più semplicemente ci si può fare visivamente un’idea delle differenti tipologie di prese elettriche nel mondo con questa immagine che le suddivide e raggruppa per nazione:

Prese elettriche nel mondo

Dunque va da se che prima di partire è bene procurarsi un adattatore universale per tutte le prese elettriche; apparecchio che si può facilmente reperire anche su internet per pochi euro (da 5 a 12 euro). Avere l’adattatore già a disposizione quando si arriva a destinazione, fra l’altro significa non dover cercare un negozio che li vende talvolta anche a prezzo maggiorato approfittando della disperazione dei turisti più sbadati che non hanno provveduto in tal senso.

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati