La barra di ricerca Google nella pagina Nuova scheda di Chrome

Per velocizzare le ricerche su internet, Google su Chrome consente di fare ciò tramite la Omnibox, ovvero digitando i termini di ricerca direttamente nella barra degli indirizzi internet del browser e premendo poi Invio per andare alla pagina dei corrispondenti risultati.

Nonostante questa comoda funzionalità la maggior parte degli utenti preferisce effettuare le ricerche sulla rete dalla Home Page del motore di ricerca Google, servendosi della nota barra.

Preso atto di ciò Google sta dunque sperimentando su altri canali, ma non ancora su Chrome stabile, una nuova funzione che mostra la barra di ricerca Google nella pagina Nuova scheda del browser al fine di rendere ancora più utile quest’ultima e di dare all’utente la possibilità di effettuare ricerche su internet senza dover per forza recarsi sulla Home Page del sito.

Nonostante sia ancora un esperimento e dunque non ancora attivo di default su Chrome stabile, è comunque possibile provare in anteprima questa nuova funzionalità su Windows, Mac e Chrome OS. Per chi è interessato occorre procedere come segue:

1. Nella barra degli indirizzi internet di Chrome digitare chrome://flags/ e premere Invio;

2. Nella lista degli esperimenti individuare “Attiva API Instant Extended” espandere il corrispondente menu a tendina e qui settare il valore Attiva invece che Predefinito;

3. Come da notifica che subito dopo verrà mostrata in basso alla finestra, cliccare il pulsante Riavvia per riavviare Chrome e rendere effettiva la modifica.

Riavviato Chrome non resta che aprire una Nuova scheda e godere ora della nuova funzionalità (vedi esempio sotto in figura):

Barra di ricerca Google in Nuova scheda Chrome

Come si avrà modo di notare subito sotto alla barra di ricerca verranno mostrate anche le miniature dei siti web più visitati che ad ogni modo se indesiderati si possono eliminare facendo un clic sulla corrispondente X di chiusura dell’anteprima.

Rispetto alla precedente versione per accedere all’elenco della applicazioni installate sul browser adesso si dovrà fare click sul pulsante “Applicazioni” (indicato dalla freccia) mostrato in alto a sinistra della pagina nella barra dei Segnalibri; quest’ultima non può essere nascosta. A sua volta dalla pagina Applicazioni è possibile accedere al Chrome Web Store cliccando il link “Web Store” presente nell’angolo in basso a destra della finestra.

Tenere in considerazione che essendo un esperimento nel tempo potrebbero esserci alcune variazioni e riorganizzazioni a livello funzionale e grafico rispetto a quelle attuali. Invece nel caso in cui si preferisse tornare alla vecchia Nuova scheda, basterà tornare su chrome://flags/ individuare l’esperimento Attiva API Instant Extended, settare il valore su Predefinito e riavviare Chrome.

2 commenti

Ehi, funziona pure su SRWare Iron! Grazie Vinnie.
Una domanda, ma puoi anche non rispondere: Usando FreeGate (programma anti-censura) il tuo sito non si carica. Politica blogger o scelta?

Rispondi

Ciao Rico, credo dipenda da Blogger, perché ho provato ad aprire altri domini hostati sulla piattaforma e viene sempre restituito un problema proxy o di host. Peccato..Grazie della segnalazione ;)

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati