Rintracciare il portatile rubato e dispositivi Android con LockItTight

Computer portatili e dispositivi mobili come smartphone e tablet sono oggetti di un certo valore e dunque presi di mira dai ladri non appena si presenta l’occasione.

Oggi però non mancano i sistemi per ritrovare computer e cellulari rubati o persi; ad esempio abbiamo già parlato del programma ZeCop per i PC Windows, dell’applicazione Apple Trova il mio iPhone/iPad/iPod e di queste altre app per differenti modelli di telefonini (anche Android, BlackBerry e Windows Phone).

Lockittight.com è un servizio anche gratuito online che consente di tracciare il computer portatile Windows, cellulare e tablet Android nel caso in cui sia stato rubato o andato perso. La localizzazione su mappa geografica del dispositivo, per vedere il luogo in cui si trova attualmente, avviene di default tramite tracciamento dell’indirizzo IP (in grado di ricavare e fornire una posizione approssimativa, non esatta però), o se in dotazione tramite sistema GPS che fornirà una localizzazione decisamente più precisa.

Download e installazione di Lockittight

1. Lockittight è piuttosto semplice da usare. Per prima cosa da questa pagina occorre creare un account online al servizio indicando un indirizzo email valido e una password.

2. Creato l’account, da questa pagina si dovrà ora scaricare il piccolo applicativo da installare sul computer portatile Windows o sul proprio dispositivo Android.

3. Installare l’applicativo sul computer o sul dispositivo Android e durante l’installazione, quando verrà richiesto, immettere l’indirizzo email e la password indicati precedentemente al momento della creazione del proprio account.

Come si usa Lockittight

Lockittight sul dispositivo non ha alcuna interfaccia grafica di gestione, agirà in backgound in modo invisibile. Difatti Lockittight si usa online con qualsiasi browser internet accedendo al proprio account. Effettuato il login, in automatico si verrà reindirizzati alla scheda “My Devices” nella quale vengono mostrati i dispositivi monitorati da Lockittight (sui quali si è installato l’applicazione), nel mio caso due computer Windows, uno con XP e uno con Windows 8 (sotto in figura):

Lockittight.com dispositivi monitorati

N.B. Noterete diversi annunci pubblicitari, che fanno parte della versione gratuita del servizio; nel caso in cui si volesse farne a meno e avere una pagina pulita bisognerà passare alla versione a pagamento.

Ogni dispositivo monitorato, nella schermata My Devices viene riassunto in colonne informative che ne riportano il nome, la data di installazione dell’applicativo Lockittight, il sistema operativo, l’ultimo report e nella colona “Location” verrà indicata la posizione geografica (il nome della località e il CAP) nella quale si trova il dispositivo. Per vedere la posizione su mappa, cliccare il link “Show on map” indicato dalla freccia verde sopra in figura.

Nella colonna Name cliccando il nome del dispositivo di proprio interesse si potrà accedere a diverse funzionalità di gestione:

Lockittight.com gestione del dispositivo a distanza

La schermata di gestione è suddivisa in tre colonne: Device Information che riporta il sommario informativo del dispositivo, Reports  e Settings/Controls.

La colonna Reports mette a disposizione dell’utente una serie di interessanti funzioni:

Locations per vedere la posizione geografica su mappa del dispositivo;

Screens per catturare schermate del dispositivo in modo tale da vedere nello screenshot quello che il ladro sta facendo su di esso;

Camera per catturare la fotocamera se presente sul dispositivo;

Files per tenere traccia di documenti presenti nelle principali cartelle come Documenti, Programmi, Desktop, Musica e Immagini;

Keys per vedere i tasti premuti sul dispositivo;

Clipboard per vedere i contenuti copiati negli appunti del dispositivo;

Browser History per vedere la cronologia internet dei siti visitati sul dispositivo rubato.

Nella colonna Settings/Control cliccando il pulsante “Send notice” è possibile inviare un messaggio personalizzato che verrà mostrato sullo schermo del dispositivo rubato o perso.

Limiti della versione gratuita di Lockittight

A parte i numerosi banner pubblicitari, la versione free del servizio consente di monitorare un massimo di cinque dispositivi, il salvataggio di cinque report, e ogni report verrà segnalato ogni 120 minuti non di meno; infine la versione free non prevede i report on Demand né report crittografati.

Ma tutto sommato la versione gratis di Lockittight dispone comunque di sufficienti e utili strumenti per localizzare il computer portatile, cellulare e tablet Android rubato o perso. Ovviamente per essere localizzati i dispositivi dovranno essere connessi a internet o disporre del GPS.

Dato che Lockittight è installato sul dispositivo, se quest’ultimo verrà formattato, resettato, va da se che la localizzazione e il monitoraggio non potrà più avere luogo.

Vai al sito Lockittight.com

LEGGI ANCHE: LAlarm antifurto per notebook che fa il suono della sirena e autodistrugge i dati sensibili.

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati