Opera 15 finale è stato rilasciato, scarica il browser basato su Chromium

Dopo neanche un mese dal lancio della versione beta di Opera 15 (nome in codice Opera Next), la nota azienda indipendente scandinava ha lanciato e reso disponibile ufficialmente il download di Opera 15 versione finale.

Per chi non ha avuto modo di provare la beta, la principale novità di Opera 15, rispetto a Opera 12, è che la nuova versione del browser norvegese è basata su Chromium, ovvero il codice sorgente di Google Chrome.

Ciò comporta una nuova veste grafica, più leggera, moderna e intuitiva rispetto a quella di Opera 12, ma soprattutto un browser più performante in quanto grazie alla Modalità Compressione consente di navigare internet più veloce, comprimendo le pagine web, anche con connessione lenta.

Opera 15

Con la nuova Pagina Iniziale adesso si potrà avere Accesso Rapido ai siti preferiti e a quelli navigati più di frequente, all’Archivio sul quale salvare le pagine web interessanti da leggere in un secondo momento, e con la funzionalità Scopri si potranno leggere notizie da tutto il mondo localizzate nelle propria lingua e costantemente aggiornate.

Un’altra comodità della Pagina Iniziale di Opera 15 è l’integrazione (in alto alla pagina) del motore di ricerca Google per trovare sul web i contenuti di proprio interesse agendo direttamente da questa schermata. Ovviamente le funzionalità del browser si possono espandere ulteriormente installando i componenti aggiuntivi da Opera Add-ons.

Opera 15 è un browser separato da Opera 12 (ovvero da scaricare e installare separatamente) dunque gli utenti di quest’ultimo possono usare ancora tale versione che continuerà ad essere aggiornata regolarmente, almeno fino a quando le stesse funzionalità non verranno implementate anche su Opera 15.

Opera 15 finale è un browser separato anche dalla versione beta Opera Next 15 di conseguenza l’ideale è di disinstallare quest’ultima e passare direttamente alla release ufficiale che al momento è compatibile con Windows e Mac ma non ancora con Linux (presto lo sarà). Quello che segue è il video che accompagna il lancio del nuovo browser dell’azienda norvegese:

Compatibile con: Windows e Mac

Dimensione: 29.6 MB

Download Opera 15

2 commenti

Il problema è che di browser basati su chromium (o meglio sul webkit) ce ne sono parecchi: SRWare Iron, Comodo Dragon, SlimBoat, Torch, ora anche Opera 15.
Servirebbe una classifica: qual'è il più aggiornato, o portatile, o potente, o veloce, o attento alla privacy... :???:

Rispondi

Ipotizzando una classifica è ancora prematuro inserire Opera 15 perché è alla prima versione finale, e nei successivi aggiornamenti mano a mano verranno inserite diverse funzionalità di Opera 12 quindi bisogna vedere che effetto avranno. I chromium browsers comunque sono di loro, per architettura, più veloci degli altri anche se poi c'è da considerare l'impatto dei componenti aggiuntivi che si vanno a installare, così come per la configurazione della privacy (eventualmente estendibile anche tramite addons).

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati