Test anti keylogger per sapere se la protezione PC contro i keylogger funziona davvero

Test anti keylogger per sapere se la protezione PC contro i keylogger funziona davvero

Dopo aver visto come rubare la password di Facebook ma non solo, infatti agendo allo stesso modo è possibile spiare e sottrarre di nascosto qualsiasi altro dato e informazione privata e sensibile digitata al computer, ormai la maggior parte degli utenti sa bene che da questo punto di vista fra le principali e più concrete minacce i keylogger sono i più pericolosi.

Semplicemente per il fatto che si possono reperire rapidamente su internet anche in versione freeware, installare nel computer della vittima e utilizzare facilmente (anche da parte degli utenti meno esperti), ovviamente a insaputa del malcapitato in quanto girano o comunque possono essere eseguiti in modalità invisibile senza destare sospetti.

Nel tempo però abbiamo anche visto che ad ogni modo è possibile proteggersi dai keylogger installando in via preventiva nel computer software appositi come quelli elencati in questo articolo dedicato, Zemana AntiLogger Free e KeyScrambler 3. La funzione di questi programmi è di imbrogliare i keylogger durante la digitazione su internet (da parte dell’utente) di password e altri dati sensibili, camuffando automaticamente i tasti realmente premuti nella tastiera del computer sotto altre differenti lettere e simboli casuali che non corrispondono al vero. In questo modo gli eventuali programmi spia presenti nel sistema non potranno mai scoprire le giuste informazioni immesse dall’utente.

Ma come fare ad essere sicuri che il programma anti-keylogger che si sta usando per proteggersi dai programmi spia funzioni davvero, ovvero come avere la certezza che i tasti da noi premuti vengano realmente camuffati?

La risposta la da un altro software gratis dal nome Anti-Keylogger Tester (AKLT) che come si può intuire dal nome stesso ha appunto lo scopo di testare se la propria protezione anti-keylogger è efficace o meno.

Personalmente con Anti-Keylogger Tester ho testato KeyScrambler 3 che in effetti ha garantito la sua protezione da parte dei keylogger (chi ha testato altre protezioni può scrivere il responso in un commento usando l’apposito modulo in fondo a questa pagina). Vediamo come effettuare il test.

1. Eseguire Anti-Keylogger Tester (è un piccolo portable non richiede installazione) e nella sua interfaccia grafica come nell’esempio sotto in figura:

Anti-Keylogger Tester avvio del test

cliccare il pulsante Get Key State per avviare il test.

2. Adesso aprire il browser internet e digitare qualcosa in un qualsiasi modulo di inserimento testo. Nel mio caso come nell’esempio sotto in figura:

Anti-Keylogger Tester cattura dei tasti premuti

ho digitato l’email e la password di Facebook negli appositi campi per fare il login. Come si può notare, nella schermata di Anti-Keylogger Tester in “Captured keys” viene riportata la battitura alla tastiera ma i tasti rilevati nel test da AKLT non corrispondono affatto a quelli da me realmente digitati nel campo Email e Password di Facebook; ciò significa che KeyScrambler 3 sta facendo il suo lavoro, ovvero sta realmente proteggendo il computer dai keylogger quando si digitano dati sul browser internet.

Compatibile con Windows: Tutte le versioni

Dimensione: 169 KB

Download Anti-Keylogger Tester

3 commenti

Interessante,grazie per l'articolo

Rispondi

ciao winni sono ale.
cerco di scaricare il programmino, ma il mio antivirus me lo elimina ,dicendomi che e una minaccia pericolosissima.e normale ? ciao

Rispondi

Ciao ale si, il programma può essere visto come un virus dal programma antivirus, ma è un falso positivo, nessun problema. Già testato senza problemi con Kaspersky e Windows Defender.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati