Continuare a usare Windows Live Messenger al posto di Skype con Messenger Reviver 2

Come già annunciato, l’8 Aprile 2013 la Microsoft ha fatto fuori Windows Live Messenger, il noto programma di messaggistica istantanea con il quale chattare e videochiamare con amici e parenti, rimpiazzandolo con il più popolare Skype (sempre di proprietà Microsoft).

Piaccia o meno, la decisione è già stata presa e messa in pratica, di conseguenza o si provvede a passare da Messenger a Skype oppure si abbandonano entrambi per servirsi di altre alternative simili a Messenger fra le quali sicuramente spicca maggiormente per funzionalità e aspetto Yahoo! Messenger.

Difatti chi ha tentato di accedere a Windows Live Messenger dopo l’8 Aprile 2013 si sarà visto restituire la seguente finestra di notifica:

WLM E’ stata rilasciata una versione aggiornata. Per continuare è necessario installare la versione più recente. Installarla adesso?

che informa l’utente, testualmente, “E’ stata rilasciata una versione aggiornata. Per continuare è necessario installare la versione più recente. Installarla adesso?”. Rispondendo Si si verrà reindirizzati alla pagina di download di Skype come unico programma Microsoft per continuare a sentirsi con i propri contatti Messenger.

Ma per gli utenti più affezionati a Messenger e che preferirebbero non installare a Skype, farà sicuramente piacere la notizia che di recente Jonathan Kay, nickname MessengerGeek, ha sviluppato e rilasciato gratuitamente un’applicazione in grado di riattivare Windows Live Messenger con un clic di mouse per continuare ad usarlo normalmente anche dopo l’8 Aprile 2013 senza dover passare a Skype.

L’applicazione in questione si chiama Messenger Reviver 2 e nello specifico è in grado di riattivare le seguenti versioni Windows Live Messenger: 2012, 2011, 2009 e 2008 nonostante siano state bloccate dalla Microsoft. Il tutto inoltre si effettua in maniera decisamente semplice e veloce. Vediamo come procedere.

1. Scaricare e avviare Messenger Reviver 2.

2. Una volta avviata, l’applicazione individuerà le versioni di Windows Messenger installate nel computer (come nell’esempio sotto in figura):

Messenger Reviver 2

3. Per riattivare il proprio Windows Live Messenger, nell’interfaccia di Messenger Reviver 2 cliccare il pulsante Start. Dopo qualche secondo la riattivazione verrà portata a termine. Adesso infatti effettuando il login a Windows Live Messenger si potrà notare personalmente che l’accesso verrà effettuato correttamente senza che venga più mostrata la notifica della Microsoft; ovvero si potrà continuare ad usare il programma di messaggistica normalmente come si è sempre fatto senza dover passare a Skype.

Fra l’altro se sul computer non è installato Windows Live Essentials, Messenger Reviver 2 consentirà di scaricare la suite e di modificare i file riguardanti Messenger per continuare ad utilizzarlo, riattivandolo. Invece se sul PC è installato Windows Live Essentials ma si è escluso Skype e Messenger dalla suite, Messenger Reviver 2 provvederà a riproporre l’installazione di Messenger 2009 o 2012 nella propria lingua, anche in questo caso modificando poi i file per la riattivazione del programma.

N.B. Messenger Reviver 2 per funzionare necessita che sul computer sia installato Microsoft .NET Framework 2.0 o superiore.

Compatibile con Windows: XP, Vista, 7 e 8

Dimensione: 403 KB

Download Messenger Reviver 2

1 commenti:

Personalmente avevo già fatto l'upgrade a Skype, che comunque usavo già da parecchio tempo... Tuttavia, è molto utile per quelle persone che non intendono farlo.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati