Accedere da remoto al computer con Google Chrome

Accedere da remoto al computer con Google Chrome

Per entrare in un altro computer da remoto da un altro computer ancora, magari per prestare assistenza a distanza, il programma gratis più popolare è sicuramente TeamViewer ma esiste anche qualche altra alternativa come i software freeware indicati in questo articolo.

Ma oltre ai programmi per chi ancora non ne fosse venuto a conoscenza, esiste anche un’applicazione apposita per il browser Google Chrome con la quale è possibile accedere da remoto a un altro computer, oppure entrare da remoto nel proprio computer ovunque ci si trovi. Il componente aggiuntivo in questione si chiama Chrome Remote Desktop; vediamo come usarlo.

Per poter accedere in remoto è necessario che Chrome Remote Desktop sia installato e avviato in entrambi i computer da collegare. L’applicazione si può scaricare gratuitamente dal Chrome Web Store, pesa circa 23 MB, per installarla e usarla è necessario disporre e accedere con il proprio account Google, la sua interfaccia è multilingue fra le quali non manca l’italiano.

Assistenza remota con Chrome Remote Desktop

Dunque dopo aver installato e autorizzato Chrome Remote Desktop, una volta avviata, l’applicazione si presenterà con questa interfaccia grafica:

Chrome Remote Desktop Assistenza remota

Per l’assistenza remota, nell’omonimo riquadro “Assistenza remota”, l’utente che deve ricevere assistenza deve cliccare il pulsante Condividi per generare il codice di accesso da fornire all’altra persona che ci presterà aiuto (sotto in figura):

Chrome Remote Desktop codice accesso remoto generato

La persona che deve prestare assistenza, una volta ricevuto il codice, nel riquadro “Assistenza remota” dovrà invece cliccare il pulsante Accesso e inserire il codice fornitogli (sotto in figura):

Chrome Remote Desktop inserire codice accesso per collegamento remoto

poi confermare cliccando Connetti per collegare in remoto i due computer. Effettuato il collegamento adesso sarà possibile ricevere assistenza remota, ovvero la persona incaricata potrà comandare il computer come se fosse realmente davanti ad esso fisicamente.

Accedere in remoto al proprio computer con Chrome Remote Desktop

Come detto in apertura dell’articolo con Chrome Remote Desktop è possibile attivare la connessione remota per il computer in questione in maniera tale da potervici accedere in ogni momento (ovviamente deve essere connesso a internet) da un altro computer ovunque ci si trovi.

Chrome Remote Desktop Attiva connessioni remote

Per settare il PC, dopo aver avviato Chrome Remote Desktop, nel riquadro “I miei computer” fare clic sul pulsante Attiva connessioni remote e subito dopo come nell’esempio sotto in figura:

Chrome Remote Desktop creare PIN per connessioni remote

immettere un PIN a piacere (composto da 6 cifre numeriche almeno) da usare per accedere in remoto al computer e confermare cliccando OK per attivare e confermare le connessioni remote. Finito.

Da ora in avanti per accedere al proprio computer da remoto, su l’altro computer che si utilizzerà per il collegamento avviare l’applicazione Chrome Remote Desktop e come nell’esempio sotto in figura:

Chrome Remote Desktop accedere in remoto al proprio computer

nel riquadro “I miei computer” basterà fare un clic di mouse sul computer precedentemente configurato e mostrato in lista, (il nome si può modificare a piacimento) per effettuare l’accesso remoto subito dopo aver inserito e confermato il PIN quando richiesto.

Download Chrome Remote Desktop

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati