Esportare feed da Google Reader e importarli in un altro lettore alternativo

Esportare feed da Google Reader e importarli in un altro lettore alternativo

E’ notizia recente la chiusura di Google Reader che avverrà ufficialmente il 1 Luglio 2013. Un servizio da anni decisamente popolare con il quale raccogliere i feed dei siti internet di proprio interesse per leggere articoli e notizie varie fresche di pubblicazione online, direttamente e comodamente da un’unica pagina.

Un brutto colpo per tantissimi utenti che utilizzano questo servizio Google, tanto che su change.org è stata creata una petizione apposita per convincere Mountain View a fare un passo indietro riguardo tale decisione.

Senza però aggrapparsi alle speranze è bene organizzarsi di conseguenza e trovare una valida alternativa a Google Reader. Per chi usa da anni questo lettore di Google è ancora meglio trovare un’alternativa che consenta di importare i feed sottoscritti in maniera tale da evitare di aggiungere nuovamente i siti uno alla volta, che fra l’altro probabilmente nel tempo saranno diventati alcune decine. Nello specifico sotto a seguire andremo a vedere 5 alternative a Google Reader: due programmi e tre servizi web free.

Come esportare i feed di Google Reader e importarli in un altro lettore alternativo

Per importare su un altro lettore i feed di Google Reader, se il nuovo lettore non è provvisto di una funzione apposita capace di rilevarli e assimilarli automaticamente, è allora prima necessario esportare manualmente i feed da Google Reader e caricarli sul nuovo lettore che si è deciso di usare come alternativa. Vediamo come procedere.

1. Collegarsi con questa pagina di Google Takeout e come nell’esempio sotto in figura:

Googel Takeout creare archivio Google Reader

cliccare il pulsante CREA ARCHIVIO per generare l’archivio del contenuto del proprio Google Reader. Una volta creato l’archivio, come sotto in figura:

Google Takeout scaricare archivio Google Reader

scaricarlo nel computer facendo clic sul pulsante Scarica. Dopo aver estratto il contenuto dell’archivio, al suo interno si potrà notare la presenza (fra gli altri) del file subscriptions.xml che è quello che contiene le sottoscrizioni a tutti i feed del proprio Google Reader e che useremo per importare i feed su un altro lettore.

Programmi PC per leggere feed in alternativa a Google Reader

1. RSSOwl, gratuito, non solo per computer Windows ma anche per Mac e Linux, facile da usare, interfaccia grafica ordinata e pulita, multilingue italiano compreso, disponibile sia in versione portable che installabile. Con RSSOwl importare i feed da Google Reader è semplice; una volta avviato, come nell’esempio sotto in figura:

RSSOwl funzione importa feed

Nella barra degli strumenti fare clic su File>Importa e nella finestra “Scegli la sorgente” che verrà visualizzata:

RSSOwl importare feed da Google Reader

si potrà effettuare la sincronizzazione automatica con i feed Google Reader (dopo aver specificato nome utente e password dell’account Google) oppure importare i feed da un file o un sito web indicando in questo caso il file subscriptions.xml estratto in precedenza dall’archivio Google Reader scaricato e confermare cliccando il pulsante Avanti.

2. GreatNews è un altro valido lettore feed per computer Windows (2000, 2003, XP, Vista, 7 e 8), disponibile sia in versione installabile che portabile. Semplice da usare, interfaccia grafica intuitiva e multilingue fra le quali non manca l’italiano. Per importare i feed di Google Reader, nella barra degli strumenti del programma, dopo aver fatto clic su Strumenti>Importa Canali da File OPML/XML, nella finestra “Import from opml” che verrà visualizzata, come nell’esempio sotto in figura:

GreatNews importare feed da Google Reader

selezionare l’opzione Importa canali/gruppi dal file e indicare il file subscriptions.xml per acquisire i feed di Google Reader, cliccando poi il pulsante Avanti per confermare.

Servizi internet per leggere feed in alternativa a Google Reader

Se invece si preferisce non usare software bensì continuare ad usare servizi online per raccogliere e leggere i feed, ci sono diverse alternative a Google Reader.

1. Feedly, che è forse la più popolare nel suo genere, è disponibile al momento come componente aggiuntivo per i browser internet Firefox e Chrome, ma anche come applicazione per i dispositivi Apple e Android. Inoltre è provvista della funzione di sincronizzazione tramite la quale si potranno facilmente importare tutti i feed dal proprio account Google Reader. Vediamo come procedere.

Dopo aver installato il componente aggiuntivo sul browser, nella Home Page di Feedly (come nell’esempio sotto in figura):

Feedly importare feed da Google Reader

cliccare il pulsante evidenziato in rosso e subito sotto nella finestra popup che apparirà cliccare il link Google Reader user? Sync (evidenziata in fucsia); quindi nella finestra “Richiesta di autorizzazione” che verrà visualizzata, consentire a Feedly di effettuare l’accesso ai propri dati Google Reader cliccando il pulsante Consenti accesso.

2. Netvibes è un altro lettore di feed online piuttosto conosciuto ed utilizzato, disponibile oltre che come webapp anche come applicazione per smartphone e tablet Apple e Android. Anche Netvibes è provvisto di un’opzione che consente di importare i feed di Google Reader. In tal caso per procedere, dopo essersi collegati con la pagina iniziale del servizio, come nell’esempio sotto in figura:

Netvibes importare feed da Google Reader

in alto a sinistra fare clic sul pulsante “Add content” dunque clic sul pulsante Add a feed, subito a destra cliccare il pulsante Sfoglia per caricare dal computer il file subscriptions.xml dell’archivio Google Reader scaricato in precedenza e confermare cliccando il pulsante Import per importare tutti i feed.

3. NewsBlur è un lettore di feed molto semplice da usare con una interfaccia grafica che ricorda un po’ un client email, ovvero le denominazioni e le categorie dei feed sottoscritti sono ordinati in elenco in una colonna a sinistra e il contenuto selezionato si potrà leggere comodamente in tutto lo spazio dedicato a destra della schermata. Anche NewsBlur oltre che come servizio internet è disponibile per i dispositivi Apple e Android. Inoltre consente di importare facilmente i feed dal proprio account Google Reader.

Ciò che si deve fare è di collegarsi con la pagina iniziale del servizio e come nell’esempio sotto in figura:

NewsBlur importare feed da Google Reader

cliccare il pulsante “Sign up or Log in” e subito accanto fare clic sul link “Import from Google Reader”, dunque consentire l’accesso ai propri dati Google Reader per importare i feed su NewsBlur.

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati