Trasforma Windows 7 e 8 in un hotspot WiFi con un clic: Virtual Router Plus

Per condividere una connessione internet in maniera tale che a quella rete possano connettersi altri computer e dispositivi, la soluzione ideale è quella di creare un hotspot Wi-Fi in quanto farà da tramite alla rete principale consentendo di condividerla in sicurezza sotto un altro nome (SSID) e sotto una differente password di accesso.

Una soluzione ideale ad esempio per i locali pubblici come bar, caffetterie, ma anche hotel, ostelli e via dicendo che consentirà di fornire un ulteriore servizio ai proprio clienti; servizio mai come oggi essenziale vista la diffusione di massa oltre che di computer anche di smartphone e tablet che possono connettersi in wireless a qualsiasi rete.

Per creare un hotspot Wi-Fi su i sistemi operativi Windows abbiamo già conosciuto e visto come funziona il programma (disponibile anche in versione gratuita) Connectify oppure in questa guida come fare senza usare programmi. Risorse simili ce ne sono tante, fra le più semplici e immediate da usare c’è Virtual Router Plus, un’applicazione gratis per Windows che non richiede neanche installazione e che con un solo clic di mouse consentirà di trasformare la connessione internet in un hotspot Wi-fi.

Virtual Router Plus è un programma di piccole dimensioni, facile da adoperare e una volta avviato si presenterà con questa minimalista quanto essenziale  interfaccia grafica (sotto in figura):

Virtual Router Plus

Le uniche cose da fare nello specifico sono, in:

Network Name (SSID) – Digitare il nome da dare alla connessione, nome che verrà visualizzato dagli altri dispositivi quando rileveranno la rete;

Password – Digitare una password di accesso alla rete internet in questione (minimo 8 caratteri), da fornire agli altri utenti per consentirgli l’accesso alla rete.

Non resta che avviare l’hotspot Wi-Fi cliccando il pulsante Start Virtual Router Plus. Fra l’altro questo programma è particolarmente versatile in quanto è in grado di condividere qualsiasi connessione internet (WiFi, LAN, modem via cavo Ethernet, Dial-up, cellulare e via dicendo) con qualsiasi dispositivo (notebook, SmartPhone, iPod Touch, iPhone, Android Phone, Zune, netbook , stampante wireless e tanti altri ancora). Inoltre la connessione condivisa con l’hotspot verrà automaticamente protetta in WPA2, ovvero la crittografia wireless più sicura.

N.B. Alcune schede di rete potrebbero essere ancora non supportate; in tal caso verrà restituito il messaggio di errore “Virtual router could not be started. Supported hardwaremay not have been found.” Problema che potrebbe essere risolto con il rilascio delle nuove versioni del programma. In tal caso e in alternativa, servirsi del software Connectify (citato a inizio articolo) o simili.

Compatibile con Windows: 7, 8, Server 2008 R2 e Server 2012

Dimensione: 150 KB

Download Virtual Router Plus

4 commenti

Domanda: ha senso utilizzare una connessione del genere in casa se si possiede un router?

Rispondi

Anonimo si nel caso in cui vuoi condividere la connessione con qualche vicino o con qualche amico e parente senza però dargli la vera password di accesso della rete bensì quella dell'hotspot che farà da tramite con la prima. Diversamente se alla rete si connettono solo persone "fidate" non avrebbe tanto senso.

Rispondi

Sì ma per fare questo ossia usarlo solo per dare accesso a ospiti, bisogna cmq avere il PC acceso. Meglio usare la funzione dedicata che ormai molti router hanno.... Quella chiamata appunto "guest". Piuttosto questa applicazione la trovo utile come range extender la dove non si vogliano spendere soldi per un extender vero e proprio. O sbaglio?

Rispondi

No hai perfettamente ragione. Per chi è solito lasciare acceso il PC per svariate ore al giorno, anche hotel, guest house, ostelli e via dicendo, programmi di questo tipo sono sicuramente la soluzione ideale gratuita.

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati