Chrome più stabile dai crash Shockwave Flash plugin con l'opzione Click to play

In questo articolo abbiamo già visto abbondantemente alcune soluzioni per risolvere i crash di Google Chrome dovuti al plugin Shockwave Flash che non risponde facendo letteralmente collassare l’intera pagina internet che si sta navigando.

Tale situazione si presenta soprattutto quando si è su siti come YouTube mentre si stanno riproducendo video magari con annunci in sovraimpressione e in generale su pagine web cariche di banner pubblicitari che a seconda dei casi mandano in tilt il Flash Player.

La soluzione più efficace al problema, come suggerito nell’articolo sopra indicato, è quella di disabilitare il plugin Shockwave Flash su Chrome; però a seconda dei contenuti multimediali che si desidera visualizzare online, nonostante Chrome supporti l’HTML 5, in alcuni casi il Flash Player è necessario per tutti quegli altri contenuti che non supportano tale linguaggio.

In questo caso allora si potrebbe fare in modo di eseguire il plugin Adobe Flash Player solo quando è necessario lasciandolo però disabilitato di default, ma con la possibilità di attivarlo con un solo clic di mouse quando occorre. E’ esattamente la funzione di Click to play, ovvero una opzione di Chrome presente nelle impostazioni del browser. Vediamo come attivarla.

1. Per prima cosa nella barra degli indirizzi immettere la stringa chrome://settings e confermare.

2. Nella schermata Impostazioni di Chrome che verrà visualizzata, scorrere in fondo alla pagina e fare clic sul link Mostra impostazioni avanzate.

3. Subito sotto alla voce Privacy fare clic sul pulsante Impostazioni contenuti.

4. Verrà così visualizzata l’omonima finestra Impostazioni contenuti nella quale come nell’esempio sotto in figura:

Chrome opzione Click to play

in corrispondenza dell’area Plug-in si deve attivare l’opzione Click to play spuntando la corrispondente casella di selezione e confermare cliccando OK. Finito.

Da ora in avanti il plugin Adobe Flash Player sarà disabilitato di default così da impedire che Chrome vada in crash in seguito a Shockwave Flash che non risponde; ma qualora occorresse, a seconda del contenuto multimediale che si sta visualizzando online, come nell’esempio sotto in figura (un video di YouTube):

Fai clic per eseguire Adobe Flash Player

basterà fare un clic di mouse sulla notifica “Fai clic per eseguire Adobe Flash Player” per poter appunto eseguire quel contenuto, abilitando il plugin esclusivamente in quella circostanza.

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati