Fondere due immagini con GIMP ottenendo una foto unica

Per sovrapporre due immagini sfumandole fino al giusto livello di trasparenza fondendole così in una foto unica, abbiamo già visto come fare rapidamente servendosi di appositi programmi gratis come STG Picture Merge e ImageInc.

In questo modo è infatti possibile creare facilmente anche ottimi fotomontaggi da condividere magari sui social network, oppure da usare come sfondo del Desktop. Chi nel computer ha installato GIMP, con esso può ottenere questo effetto senza doversi servire di applicazioni esterne. Dunque a seguire andiamo a vedere come fondere due immagini in una adoperando GIMP.

Il procedimento è piuttosto semplice. Innanzitutto occorre procurarsi due immagini, possibilmente della stessa risoluzione, diversamente la seconda immagine che si andrà a caricare su GIMP verrà ridimensionata in automatico alla misura della prima caricata.

1. Avviato GIMP, nella barra degli strumenti cliccare File>Apri come livelli e indicare la prima immagine. Una volta aperta la foto cliccare nuovamente File>Apri come livelli per aprire anche la seconda immagine. Nel mio caso le due immagini da fondere sono le seguenti:

Foto da fondere in una immagine unica con GIMP

2. In Livelli (come nell’esempio sotto in figura):

GIMP Aggiungi maschera di livello

cliccare la prima immagine con il tasto destro del mouse e nel menu fare clic sulla voce Aggiungi maschera di livello. Nell’omonima finestra che subito dopo verrà visualizzata (sotto in figura):

GIMP Canale alfa del livello

selezionare la voce Canale alfa del livello e confermare cliccando il pulsante Aggiungi.

3. A seguire, come nell’esempio sotto in figura:

GIMP sfumare immagine

nel menu Strumenti attivare attivare con un clic lo Strumento sfumatura (quello evidenziato dal riquadro rosso).  Servendosi del tasto sinistro del mouse (tenendolo premuto poi rilasciandolo) tracciare brevi linee sopra l’immagine. Le linee si possono tracciare in ogni direzione. Ogni direzione darà luogo a una diversa sfumatura, dunque tracciare linee fino a quando non si avrà ottenuto il livello di sfumatura che più si preferisce. L’intensità della sfumatura si può regolare ulteriormente agendo anche dal menu Modifica>Sfuma Sfumatura.

4. Raggiunto l’effetto desiderato non resta altro che salvare l’immagine facendo clic sul File>Salva>Conferma>Esporta.

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati