Accedere a tutte le impostazioni sulla privacy di Chrome con un clic

Accedere a tutte le impostazioni sulla privacy di Chrome con un clic

Al fine di tutelare quelli che sono i dati riguardo la navigazione internet degli utenti, i maggiori browser internet consento di gestire le impostazioni sulla privacy in maniera tale che vi si possa metterci mano e decidere quali informazioni rendere accessibili o meno.

Entrando nel caso specifico di Google Chrome le impostazioni sulla privacy sono accessibili cliccando l’icona della chiave inglese e nel menu a tendina facendo clic sulla voce Impostazioni>Mostra impostazioni avanzate>Privacy, Password e moduli e altre ancora sono disponibili anche nella pagina chrome://flags.

In questi settaggi non tutti potrebbero trovarsi a proprio agio nell’individuare e regolare tali impostazioni sulla privacy. Ecco allora che l’estensione Privacy manager potrebbe semplicizzare il tutto in quanto essa consiste in un componente aggiuntivo che con un solo clic di mouse consente di accedere da un’unica schermata a tutte le impostazioni sulla privacy di Chrome per attivare o disattivare al volo quelle di proprio interesse.

Una volta installata l’estensione sul browser, l’icona di Privacy manager verrà visualizzata accanto alla barra indirizzi internet di Chrome e una volta cliccata essa espanderà la finestra di gestione delle impostazioni che si presenterà come nell’esempio sotto in figura:

Estensione Chrome Privacy manager

La finestra è suddivisa in due colonne: la prima da sinistra, Privacy management, puramente dedicata alla gestione delle impostazioni della privacy, la seconda Clear on startup dedicata invece ai dati e informazioni che si desidera vengano cancellati automaticamente all’avvio del browser.

Privacy management (significato delle voci)

N.B. Se il tasto On è verde significa che l’impostazione è consentita, viceversa se è il tasto Off ad essere verde l’impostazione non è consentita.

3-rd party cookies – Se è disabilitata, (settata su Off), vengono bloccati i cookie di terse parti;

Auto fill – Se è abilitata, sarà disponibile l’autocompletamento dei forms nelle pagine web;

Instant mode – Se è abilitata, Chrome mostrerà nella Omnibox suggerimenti in base al testo che si sta digitando;

Safe browsiong mode – Se è abilitata, Chrome proteggerà la navigazione da phishing e malware;

Search suggestion – Se è abilitata, Chrome nella Omnibox visualizzerà i suggerimenti di ricerca;

Spelling service – Se è abilitata, Chrome si servirà del servizio web per correggere gli errori grammaticali;

Translation service – Se è abilitata, Chrome suggerirà la traduzione delle pagine straniere nella propria lingua;

Hyperlink auditing – Se è abilitata, Chrome invia ping di controllo quando richiesto da un sito web;

Referrers – Se è abilitata, Chrome invia la fonte di richiesta della pagina cercata dall’utente;

Network prediction – Se è abilitata, Chrome tenterà di velocizzare la navigazione web con la pre-risoluzione DNS;

Alternate error pages – Se è abilitata, Chrome utilizzerà il servizio web per l’aiuto nel risolvere errori di navigazione.

Clear on startup

Cookies – Se è abilitata, i cookie verranno automaticamente eliminati all’avvio di Chrome;

App.cache – Se è abilitata, la cache delle applicazioni verrà eliminata all’avvio di Chrome;

Downloads – Se è abilitata, la cronologia dei download verrà eliminata all’avvio di Chrome;

File systems – Se è abilitata, il file system del browser verrà eliminato all’avvio di Chrome;

Form data – Se è abilitata, verranno cancellati i dati dei form rimasti in memoria all’avvio di Chrome;

History – Se è abilitata, la cronologi di navigazione verrà eliminata all’avvio di Chrome;

Indexed DB – Se è abilitata, i siti web indicizzati nel database verranno eliminati all’avvio di Chrome;

Local storage – Se è abilitata, i dati di archiviazione locale dei siti web verranno eliminati all’avvio di Chrome;

Plugin data – Se è abilitata, i dati dei plugin verranno eliminati all’avvio di Chrome;

Passwords – Se è abilitata, le password salvate verranno eliminate all’avvio di Chrome;

Web SQL – Se è abilitata, i dati del database SQL verranno eliminati all’avvio di Chrome.

Infine in basso alla finestra delle impostazioni sulla privacy del componente aggiuntivo è stato messo a disposizione anche il pulsante Run in incognito mode per passare subito con un clic alla finestra di navigazione internet anonima con Chrome.

Download Privacy manager

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati