Grafici visuali per vedere lo spazio usato nell’hard disk - JDiskReport

Grafici visuali per vedere lo spazio usato nell’hard disk - JDiskReport

E’ vero che gli hard disk dei computer di oggi sono più capienti rispetto al passato, ma è anche vero che nonostante ciò si riesce sempre e comunque a riempirli.

In particolar modo il disco fisso dove c’è installato il sistema operativo del computer non si deve mai riempire al limite della sua capacità in quanto se a disposizione resta poca memoria il sistema operativo stesso ne risentirà con sintomi come rallentamenti, blocchi e inconvenienti vari.

E’ bene dunque lasciare un po’ di spazio libero (almeno una decina di gigabyte) per prevenire tali problematiche. Se la memoria è agli sgoccioli è dunque necessario fare un po’ di pulizia sull’hard disk eliminando tutti i file inutili o di troppo che occupano maggior spazio. Per questo scopo, ovvero per individuare i file più grossi ci si deve servire di appositi programmi che consentono di farlo. Ne abbiamo già scoperti alcuni come ad esempio: Largest Files Finder, DiskSavvy, RidNacs e altri ancora.

Per il medesimo fine JDiskReport è un altro valido programma gratis per trovare e vedere i file che occupano più spazio nel disco rigido. Il bello di questo software è che mostra in grafici visuali la ripartizione della memoria occupata dalle cartelle e dai corrispondenti file in esse contenuti. C’è il grafico a torta, ad anello e a barre. Ma inoltre JDiskReport mostra anche i 50 file più grossi, la distribuzione dei file in differenti intervalli di dimensione, la distribuzione della modifiche in date e la ripartizione dei file in tipologie di formato.

Con JDiskReport è possibile analizzare lo spazio occupato dell’intero hard disk oppure a propria discrezione di quello usato da specifiche cartelle. Facile da adoperare, una volta installato e avviato il programma nella schermata iniziale fare clic sulla voce Scan a file tree, dunque nella finestra Choose Directory che verrà visualizzata (sotto in figura):

JDiskReport indicare cartella da analizzare

si deve indicare la directory che si desidera analizzare (nel mio caso la cartella dei Programmi), ma ad esempio si può scegliere la cartella Immagini, oppure Video, Musica, l’intero disco fisso (da Risorse del computer) e così via. Subito dopo JDiskReport scansionerà la cartella selezionata e terminata l’analisi visualizzerà il grafico della ripartizione della memoria sul disco occupata dai file presenti all’interno della directory indicata (esempio sotto in figura):

JDiskReport grafico visuale dello spazio occupato dai file nell'hard disk

Tra l’altro il grafico è interattivo, ovvero si può cliccare la porzione (fetta) desiderata per accedere alla corrispondente e ulteriore ripartizione della memoria in uso. Esso mostra la dimensione totale della directory principale e in fette le altre sotto directory più voluminose. Tutte le sottocartelle presenti nella directory principale si possono analizzare graficamente una per una selezionando quella di proprio interesse nel menu laterale a sinistra evidenziato in rosso. Per cambiare tipologia di grafico servirsi dei pulsanti visualizzati all’interno della area evidenziata dal riquadro verde.

Navigando l’interfaccia in schede (evidenziate in fucsia) come accennato in apertura vengono mostrati in lista in ordine decrescente i 50 file più grossi contenuti nella directory indicata (Top 50), la distribuzione dei file in differenti intervalli di dimensione (Size Dist), la distribuzione della modifica in date (Modified) e la ripartizione dei file in tipologie (Types). In questo modo a disposizione si avranno così tutti gli strumenti necessari per individuare i file che occupano più memoria nell’hard disk del PC.

Compatibile con Windows: 98, M3, 2000, 2003, XP, Vista e 7 | Mac e Linux

Dimensione: 612 KB

Download JDiskReport

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati