Riaprire le pagine internet che si stavano visitando se Chrome o il PC crashano

Riaprire le pagine internet che si stavano visitando se Chrome o il PC crashano

Se durante la navigazione internet con Chrome il browser si chiude in seguito a qualche problema improvviso oppure il computer va in crash, le pagine web che si stavano visitando andranno perse, ovvero quando si riavvierà il browser verrà caricata soltanto la pagina iniziale.

Per poter aprire le pagine visitate è vero, basta servirsi della cronologia e cliccare una alla volta quelle di proprio interesse. Metodo che però si rivela scomodo nel caso in cui si dovessero ripristinare diverse schede internet.

Se si vuole evitare una situazione di questo tipo, in via preventiva allora sarebbe bene installare su Chrome l’estensione Session Buddy che in automatico salva le sessioni Chrome in maniera tale da poter riaprire insieme con un solo clic le pagine internet che si stavano visualizzando subito prima della chiusura accidentale del browser o dello spegnimento improvviso del PC.

Session Buddy è facile da usare, fa tutto autonomamente. Ovvero una volta installato memorizza le schede aperte per ogni sessione del browser. Dunque nel caso in cui Chrome o il PC crashano, basterà riavviare il browser e fare clic sull’icona di Session Buddy che verrà visualizzata accanto alla barra degli indirizzi (sotto in figura):

Session Buddy icona

A seguire verrà visualizzata la finestra di gestione sessioni dell’estensione:

Session Buddy

Quelle automaticamente salvate sono mostrate in lista nella colonna a sinistra evidenziata in verde sotto la categoria Current Session (sessione corrente) e Previous Session (sessioni precedenti). Ordinate per data e ora, in base a tali dati non si deve fare altro che individuare e cliccare quella di proprio interesse. A centro pagina verranno così mostrate le pagine internet in essa comprese avviabili singolarmente con un clic sul link desiderato. Invece per riaprirle subito insieme in una nuova finestra di Chrome cliccare il pulsante evidenziato in giallo, oppure cliccare il pulsante evidenziato in fucsia e nel menu fare clic sulla voce Restore to this windows per aprirle nella stessa finestra Chrome che si sta adoperando.

Con Session Buddy cliccando il pulsante evidenziato in rosso è anche possibile salvare con nome una sessione di più pagine web per poterla archiviare meglio e riaprire in un secondo momento quando occorre (esempio sotto in figura):

Session Buddy salvare una sessione internet con nome

La sessione salvata verrà aggiunta e sarà reperibile nella colonna a sinistra sotto la categoria Saved Sessions.

Invece cliccando il pulsante evidenziato in blu è possibile creare sessioni personalizzate incollando manualmente i link delle pagine internet di proprio interesse (esempio sotto in figura):

Session Buddy creare sessioni internet personalizzate

Tali sessioni saranno disponibili sempre nella colonna a sinistra sotto la categoria Saved Sessions. In questo modo con Session Buddy non solo si potranno ripristinare le pagine web chiuse in seguito a un crash di Chrome o del computer, ma si potranno creare e salvare anche sessioni internet personalizzate da avviare quando si deve svolgere un compito specifico, ad esempio una ricerca scolastica per la quale creare preventivamente una sessione che apre con un solo clic Wikipedia o altre enciclopedie online e in generale tutti quei siti che potrebbero tornare utili per il lavoro da svolgere.

Download Session Buddy

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati