Come fare il backup di iPhone, iPod touch e iPad per il ripristino a uno stato precedente

Come fare il backup di iPhone, iPod touch e iPad per il ripristino a uno stato precedente

Chi possiede uno di questi tre dispositivi della Apple, tramite iTunes può effettuarne il backup per riportare la configurazione dell’ iPhone, iPod e iPad a uno stato precedente.

Da impostazioni di default il backup viene avviato da iTunes in automatico non appena si collega l’iDevice al computer, oppure quando si avvia la sincronizzazione magari dopo aver modificato qualche settaggio o installato una nuova applicazione.

I backup effettuati tramite iTunes si sovrascrivono automaticamente, ovvero l’ultimo backup va a sostituire quello precedente. In alcuni casi questa funzione potrebbe rivelarsi un problema in quanto se per sbaglio sul dispositivo si è combinato qualche pasticcio e poi lo si collega al computer, in automatico verrà effettuata la copia di backup della configurazione attuale e dato che l’ultimo backup sostituisce quello precedente sarà impossibile riportare la configurazione del dispositivo allo stato in cui si trovava prima del pasticcio.

In tal caso la soluzione è semplice, senza collegare il dispositivo al computer, aprire iTunes e nella barra degli strumenti cliccare Modifica>Preferenze, dunque nella finestra Preferenze Dispositivi nella scheda Dispositivi (sotto in figura):

Preferenze Dispositivi

nella lista Backup dispositivo selezionare con un clic di mouse il proprio e attivare l’opzione Impedisci a iPod, iPhone e iPad si sincronizzare automaticamente; confermare cliccando OK. In questo modo da ora in avanti quando si collegherà il dispositivo al computer non verrà eseguita la sincronizzazione e la creazione della copia di backup in automatico, ma sarà l’utente che dovrà avviare il tutto manualmente cliccando il pulsante Sincronizza.

Come si fa il backup dell’ iPhone, iPod touch e iPad con iTunes?

Il procedimento è facile. Dopo aver collegato il dispositivo al PC e rilevato da iTunes, nel menu laterale a sinistra (come l’esempio sotto in figura):

Menu dispositivo su iTunes Ripristina da backup

in DISPOSITIVI cliccare il proprio dispositivo con il tasto destro del mouse e nel menu cliccare la voce Ripristina da backup. Nell’omonima finestra che verrà visualizzata (sotto in in figura):

Ripristina da backup

non si dovrà far altro che avviare l’ultimo backup cliccando il pulsante Ripristina. Avrà così inizio il ripristino del dispositivo allo stato in cui si trovava alla data dell’ultimo backup.

I backup generati da iTunes vengono salvati nel computer dentro la cartella Backup, sotto forma di file raccolti all’interno di una sottocartella con nome composto da lettere e numeri, file tramite i quali appunto è possibile procedere con il ripristino. La cartella Backup si trova all’interno della cartella MobileSync reperibile seguendo questo percorso:

Su Windows XP (Attivare la visualizzazione dei file nascosti): Risorse del computer\Disco locale (C:)\Document and Settings\nome utente\Dati applicazioni\Apple Computer\MobileSync\Backup

Cartella Backup iTunes

Su Windows Vista (Attivare la visualizzazione dei file nascosti): Computer\Disco locale (C:)\Users\user name\AppData\Roaming\Apple Computer\MobileSync\Backup

Su Mac: ~/Library/Application Support/MobileSync/Backup

Dunque volendo dalla cartella Backup è possibile copiare la sottocartella del backup di proprio interesse e conservarla nel computer in un altra directory (fuori dalla cartella Backup) in modo tale che se in futuro per qualche ragione si volesse ripristinare il dispositivo a quello stato in cui si trovava, basterà rimetterla nuovamente dentro la cartella MobileSync\Backup ed eseguire il ripristino da iTunes come spiegato sopra, per riportare il dispositivo a quella precedente e specifica configurazione.



Posta un commento

Per sapere quando è stata pubblicata una risposta al tuo commento puoi ricevere una notifica selezionando Inviami notifiche (eccetto chi commenta come Anonimo). I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati.