Saltare la pubblicità nei video di YouTube su Chrome e Firefox

Saltare la pubblicità nei video di YouTube su Chrome e FirefoxLe pubblicità che si vedono nei video di YouTube risultano essere fastidiose a non pochi utenti.

Più che il piccolo banner che ogni tanto viene visualizzato in basso al player ma che comunque si può chiudere subito con un clic di mouse sulla X, a rendere seccante la riproduzione dei filmati è l’annuncio forzato che viene automaticamente caricato prima che inizi il video e al quale si deve per forza sottostare per circa 30 secondi.

Una volta ogni tanto ci può anche stare ma in certi casi questo annuncio può comparire più frequentemente del solito e subirselo di continuo rende difficoltosa la navigazione tanto da portare l’utente a rinunciare alla visualizzazione chiudendo così il video. Se ci si riconosce in questa situazione, chi per navigare internet adopera il browser Chrome, Firefox oppure Opera, può ovviare al problema installando un apposito componente aggiuntivo. Vediamo quale e come.

Per gli utilizzatori di Chrome si deve installare l’estensione gratuita Skip ads on scaricabile liberamente da questo indirizzo. Una volta installato questo addon, subito sopra al player del video verrà visualizzato il pulsante dell’estensione (come nell’esempio sotto in figura evidenziato in rosso):

Skip ads on

da ora in avanti ogni volta che prima dell’inizio del video verrà visualizzata la pubblicità, basterà cliccare questo pulsante per saltarla nell’immediato e far iniziare subito il video senza dover attendere obbligatoriamente che termini.

Chi invece usa Firefox (con Greasemonkey installato) e Opera, si deve servire dello script YouTube Auto Buffer & Auto HD & Remove Ads scaricabile liberamente da questo indirizzo, che nello specifico elimina le pubblicità dai video, le annotazioni, consente di caricare i video in qualità HD, permette di disattivare l’autoplay dei filmati e di regolare il livello del volume.

Dopo averlo installato, subito sopra al player dei video di YouTube verrà visualizzato il pulsante Autobuffer Options (come nell’esempio sotto in figura):

Autobuffer Options

una volta cliccato permetterà di accedere alle impostazioni del componente aggiuntivo che di default sono tutte già abilitate, anche quella relativa alle pubblicità. Dunque questo addon è già pronto ad entrare in funzione. L’utente eventualmente può disabilitare quelle che ritiene essere non necessarie.

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati