Mettere un fantasma nelle foto scattate con iPhone, iPod touch e iPad – Snap Ghost

Mettere un fantasma nelle foto scattate con iPhone, iPod touch e iPad – Snap GhostQuale sarà la reazione di un parente o di un amico se viene a scoprire che insieme a lui nella foto c’è anche un fantasma che solo l’obbiettivo della fotocamera è riuscito a immortalare in quanto lo spettro è invisibile a occhio nudo?

Per saperlo è sufficiente utilizzare l’applicazione gratuita Snap Ghost per iPhone, iPod touch e iPad che in modo semplice e veloce permette di scattare fotografie con l’aggiunta automatica di fantasmi (ce ne sono varie tipologie a disposizione) per stupire ma soprattutto terrorizzare amici e parenti che si rivedranno nell’immagine con accanto uno spirito poco rassicurante.

Per mettere un fantasma in una foto, al PC di norma si dovrebbero usare non tanto facilmente programmi del calibro di Photoshop e GIMP ad esempio, ma chi ha un iDevice, con Snap Ghost potrà farlo al volo senza perdersi in complicati passaggi. Vediamo come funziona.

Snap Ghost è disponibile in due versioni: una gratis e una a pagamento. La gratuita differisce da quella a pagamento per il numero di fantasmi disponibili, ce ne sono 12, e per la presenza del logo dell’applicazione che verrà impresso in basso alla foto (basterà comunque ritagliarlo con la funzione Modifica agendo dal Rullino foto, oppure al computer adoperando Paint ad esempio). La versione a pagamento (1.59 euro) invece è provvista di 32 fantasmi ed è più comoda in quanto negli scatti non ci sarà il logo di Snap Ghost.

Una volta avviata l’applicazione si dovrà premere il pulsante Camera (evidenziato in verde) per accedere alla fotocamera del proprio dispositivo Apple (come nell’esempio sotto in figura):

Snap Ghost

in automatico nell’inquadratura verrà visualizzato un fantasma a caso, ma agendo sulle freccette evidenziate in fucsia si potrà selezionare quello che più si preferisce fra quelli disponibili nella galleria, consultabile anche accedendo in Category (pulsante evidenziato in blu).

Con i gesti delle dita sullo schermo sarà poi possibile ridimensionare, spostare e ruotare lo spettro a proprio piacimento. Con il pulsante evidenziato in giallo è invece possibile passare allo scatto in bianco e nero. Ogni fantasma è a effetto trasparenza, dunque lo si potrà posizionare anche sopra qualsiasi oggetto e/o persona. Una volta regolato il tutto non resta altro che scattare la foto premendo il pulsante evidenziato in rosso.

In automatico l’immagine con il fantasma verrà salvata nel Rullino foto del dispositivo Apple e la si potrà subito condividere su Facebook oppure inviarla per Email.

Download gratis Snap Ghost | Home Page

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati