Sapere perché il PC è andato in crash analizzando la schermata blu del blocco

Delle volte in seguito a un malfunzionamento o problema improvviso, Windows può andare in blocco e visualizzare l’ormai famosa schermata blu che si apre con la dicitura “Si è verificato un problema e Windows è stato arrestato per impedire danni al computer” seguita da tante altre scritte incomprensibili.

Le cause che generano il crash del sistema operativo possono essere fra le più svariate, legate a file e driver che hanno funzionato male dando luogo al blocco. Ad esempio una situazione di questo tipo si può verificare quando al computer vengono collegati via USB dispositivi come alcuni lettori multimediali particolari che generano instabilità nel sistema, oppure quando sul PC poco potente si aprono insieme tanti video sul browser internet; ma le cause possono essere diverse e legate alle caratteristiche di ogni singolo PC.

Chi comunque vuole saperne di più in merito, ovvero scoprire il perché e il significato della schermata blu del PC che è andato in crash, il piccolo programma gratis BluScrenView si rivela una risorsa utile. Questo software freeware che fra l’altro non richiede installazione, ha infatti il compito di analizzare il file dump per risalire alla causa del problema che ha mandato Windows in blocco.

Facile da usare, una volta avviato si presenterà con questa interfaccia grafica (sotto in figura):

BluScrenView

nella quale nella colonna Dump File verranno elencati gli ultimi crash con schermata blu avvenuti sul computer in questione, ordinati per data e ora. Per analizzare a fondo quello desiderato lo si deve cliccare con un doppio clic di mouse per visualizzare così la corrispondente finestra delle proprietà, Properties (sotto in figura):

BluScrenView Dump File Properties

nella quale in corrispondenza della voce Caused By Driver evidenziata in fucsia verrà mostrato il nome del file o del driver che ha generato il crash e, nell’area evidenziata in rosso invece verranno visualizzati il nome del programma o della risorsa alla quale appartiene quel driver, il nome del prodotto, la compagnia e il numero della versione. In questo modo si potrà capire al volo a cosa è legata la schermata blu che ha mandato in blocco il computer.

Nell’esempio sopra in figura il crash di Windows con schermata blu, è stato dovuto al malfunzionamento di un driver della scheda video NVIDIA.

Compatibile con Windows: 2003, XP, Vista e 7

Dimensione: 60 KB

Download BluScrenView | Download diretto

LEGGI ANCHE: Come risolvere crash di Google Chrome dovuti a Shockwave Flash plugin.



6 commenti

ciao winnie, sono ale , rieccomi!
volevo chiedertti una cosa, non sempre, ma molte volte mi capita all'avvio del mio pc, una schermata blu,ho utilizato questo programmino ma mi dice: 0 crash,,cosa potrebbe essere?
ciaoo

Rispondi

Ciao ale ben tornato ;) Che c'è scritto nella schermata blu?

Rispondi

per il momento non mi spunta,, ma quanto spunta lo scrivo e te lo faccio sapere ciaoo

Rispondi

On ale fammi sapere quando sarà ciao alla prox

Rispondi

ciao winni sono ale .
quello che mi spunta all'avvio di windows e questo:
Mprifl.sys
Page fault in monpaged area a
If this is the first time you ive seen this stop error scree,restart your computer. If this screen appears again,follow these steps:check to make sure a ny new hardware or software is properly installed.
If this is a new installation,ask your hardware or software manufacturer for any windows updates you night need.
If problems continue,disable or remove any newly installed hardware or software.disable bios memory options such as cachingor shadowing.
If you need to use safe mode to remove or disable components,restart your computer,press f8 to select advanced startup options,and then select safe mode.
Technical information:
***stop:0x00000000000000050(ox fffff a8202bc23fe10x0000000000000000,0xfffff880010cd20510x0000000000000005)
***mprifl.sys_address fffff8800109b205base at fffff8800109a000,date stamp 46c74f24

ho usato due programmi che dovevano rimuovere i problemi del file Mprifl.sys invece a un certo punto diceva che si doveva pagare per continuare, vedi tu ciaoo grazie

Rispondi

Ale secondo Microsoft il problema può essere dovuto a hardware difettoso, software antivirus, un volume NTFS danneggiato o un servizio sistema che nn lavora bene. Da quello che ho letto in qualche forum su internet può essere dovuto ai driver della scheda video, dal banchetto di RAM difettoso. Se dipende da un driver che nn lavora bene prova a riavviare il PC, premi F8 e avvia Windows da Ultima configurazione valida.

Se il problema è uno dei banchetti di RAM prova a staccarne uno e riavvia il PC, se ti ridà la schermata riattacca il banchetto di ram e stacca l'altro, quindi testa il PC.

Se è dovuto a un servizio vai in Pannello di controllo>Strumenti di amministrazione>Servizi e disattiva il servizio in questione.

Purtroppo si deve procedere a tentativi e ad esclusioni.

Rispondi

Posta un commento

Per sapere quando è stata pubblicata una risposta al tuo commento puoi ricevere una notifica selezionando "Inviami notifiche" (eccetto chi commenta come Anonimo). I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati.