Come tornare alla vecchia chat di Facebook con Internet Explorer e Opera

Come tornare alla vecchia chat di Facebook con Internet Explorer e OperaLa nuova chat di Facebook non è stata affatto apprezzata dagli utenti del social network, tanto che alcuni sviluppatori si sono prodigati nel trovare un metodo per tornare alla precedente. E ci sono riusciti.

In questo articolo infatti abbiamo visto come rimettere e usare la vecchia chat di Facebook su Firefox e Google Chrome in modo del tutto facile e veloce.

Oggi invece andiamo a vedere come fare per tornare alla vecchia chat di Facebook su Internet Explorer e sul browser Opera.

Mettere la vecchia chat di Facebook su Internet Explorer

1. Scaricare e installare il componente aggiuntivo Trixie da questo indirizzo.

2. Andare in questa pagina e installare lo script Facebook Sidebar Chat Reversion cliccando il pulsante Install visualizzato in alto a destra.

Finito. Adesso basterà accedere a Facebook e verificare così che la chat è di nuovo quella vecchia.

Mettere la vecchia chat di Facebook su Opera

1. Andare in questa pagina dello script Facebook Sidebar Chat Reversion, cliccare il pulsante Install con il tasto destro del mouse e dal menu cliccare la voce Salva l’oggetto collegato per scaricare lo script nel PC come file javascript (dal nome 107159.user.js).

2. Mettere il file 107159.user.js in una cartella.

3. Non resta che caricarlo, quindi nella barra degli strumenti di opera seguire questo percorso: Menu-Impostazioni-Preferenze-Avanzate-Contenuti-Impostazioni per Javascript, cliccare il pulsante Sfoglia quindi indicare il file 107159.user.js e confermare cliccando OK.

4. Chiudere e riavviare Opera. Adesso dopo aver effettuato l’accesso al proprio account Facebook, anche su questo browser si potrà usare la vecchia chat del social network.

2 commenti

per chrome??

Rispondi

Per Chrome ho citato il link nell'articolo. Comunque è questo:

http://guidami.blogspot.com/2011/07/rimettere-e-usare-la-vecchia-chat-di.html

Rispondi

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati