Come tagliare un video troppo lungo o grande in più parti con VirtualDub

Come tagliare un video troppo lungo o grande in più parti con VirtualDubSe fra le mani si ha un file video troppo grande da far stare dentro una chiavetta USB o da masterizzare su un CD, ad esempio un film scaricato da internet o filmati personali, l’unica valida soluzione è quella di tagliare il video in questione in due o più parti in modo tale da dimezzarne la dimensione e farlo stare dentro il supporto di memoria.

Per fare questa operazione abbiamo visto svariate risorse gratis come ad esempio: VidSplitter, My MP4Box GUI, SolveigMM AVI Trimmer, File Splitter Lite, Free Video Dub e Avi Chop.

Oggi andiamo a vedere come tagliare video (avi, divx, mpeg, mpg) troppo grandi o troppo lunghi agendo nel modo più semplice e rapido possibile, utilizzando l’ottimo programma gratis VirtualDub, che fra l’altro non richiede neanche installazione per essere adoperato. Vediamo come procedere.

Per prima cosa scaricare VirtualDub da questo indirizzo, quindi estrarre il suo contenuto dentro una nuova cartella (vuota) e avviare il programma facendo doppio clic sull’icona VirtualDub.exe.

1. Nell’interfaccia grafica del programma cliccare File-Open video file e indicare il filmato che si desidera tagliare in più parti, quindi confermare cliccando Apri.

2. Nella barra degli strumenti cliccare Edit-Set selection start (riquadri rossi) e agire sul cursore evidenziato dal riquadro fucsia per selezionare la prima porzione di video da tagliare, magari tenendo sotto controllo la durata dello spezzone, visualizzata nell’area evidenziata dal riquadro verde (come sotto in figura):

Tagliare video con VirtualDub

3. Nella barra degli strumenti cliccare Edit-Set selection end (riquadri rossi) e selezionare la porzione finale di video da tagliare agendo sul cursore evidenziato dal riquadro fucsia (come sotto in figura):

Tagliare video con VirtualDub

4. Nella barra degli strumenti cliccare Video e nel menu selezionare la voce Direct stream copy e avviare il salvataggio della prima porzione del video cliccando dalla barra degli strumenti File-Save as AVI.

5. Salvata la prima porzione di video, visualizzare l’interfaccia grafica di VirtualDub e nella tastiera del PC premere il tasto Canc per eliminare dall’area di lavoro di VirtualDub la parte del filmato già salvata.

Quindi nella barra degli strumenti cliccare nuovamente File-Save as AVI per effettuare il salvataggio anche dell’ultimo spezzone del video.

Finito. Adesso il filmato in questione essendo diviso in più parti lo si potrà gestire più facilmente, ad esempio masterizzando su un CD il primo tempo e su un altro CD il secondo tempo.

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati