Navigare veloci su internet usando i server DNS migliori suggeriti da Namebench

Trovare i migliori server DNS per navigare veloce su internetQuando la navigazione su internet inizia a diventare lenta, pagine web che non caricano mai o impiegano troppo tempo a farlo, impossibilità di accedere in alcuni siti e via dicendo, fra le varie e possibili cause una di queste può essere dovuta al server DNS (Domain Name System) assegnato dal proprio Provider che risulta poco performante e/o sovraffollato, quindi lento.

Nel web è possibile reperire diversi server DNS da utilizzare in alternativa a quello predefinito, ma il problema è sapere se questi sono effettivamente superiori al nostro, ovvero se vale la pena cambiarlo.

A tale proposito tornerà sicuramente utile il programma gratis sviluppato in collaborazione con Google dal nome Namebench che in modo automatico previa analisi della connessione, consente di trovare i server DNS più veloci per navigare su internet, disponibili nella propria zona e da utilizzare al posto di quelli predefiniti forniti dal proprio Provider nel caso in cui dovessero risultare poco performanti.

Namebench è facile da utilizzare, non richiede installazione e come appena detto svolge il lavoro autonomamente. Infatti una volta scaricato e avviato, dalla sua interfaccia grafica (sotto in figura):

Namebench

lasciando tutto impostato così com’è, l’utente non dovrà fare altro che avviare l’analisi della propria connessione cliccando il pulsante Start Benchmark evidenziato dal riquadro rosso. In Nameservers viene visualizzato il proprio server DNS attualmente impostato, esso può essere uno solo o più di uno ed eventualmente se ne possono aggiungere altri separandoli con una virgola.

Cliccato il pulsante Start Benchmark avrà dunque inizio l’analisi della connessione, processo di 5-10 minuti di durata. Al termine verrà visualizzata la relativa pagina web nella quale verranno suggeriti i migliori server DNS da utilizzare al posto di quello predefinito e, la corrispondente percentuale di aumento della velocità nella navigazione internet che si otterrà utilizzando questi DNS suggeriti da Namebench (come nell’esempio sotto in figura):

Namebench

dove nell’area evidenziata dal riquadro rosso sono visualizzati i server DNS migliori da utilizzare e, nell’area evidenziata dal riquadro verde la percentuale di incremento della velocità di navigazione internet che si può ottenere utilizzando tali DNS.

Come si cambia il server DNS della connessione?

Il procedimento è piuttosto semplice e completamente reversibile senza alcun pericolo di causare problemi. Per cambiare server DNS occorre seguire questo percorso: Start-Pannello di controllo-Connessioni di rete-Clic con il tasto destro sulla propria connessione e dal menu cliccare la voce Proprietà; verrà visualizzata questa finestra (sotto in figura):

Trovare i migliori server DNS per navigare veloce su internet

Nella quale si dovrà identificare la voce relativa al Protocollo Internet TCP/IP (evidenziata dal riquadro fucsia), selezionarla con un clic di mouse e cliccare il pulsante Proprietà. Successivamente verrà visualizzata la relativa finestra (sotto in figura):

Trovare i migliori server DNS per navigare veloce su internet

dove si dovrà attivare la voce Utilizza i seguenti indirizzi server DNS (spuntando la casella indicata dalla freccia rossa) e subito sotto, nell’area evidenziata dal riquadro verde si dovranno digitare i due server DNS suggeriti precedentemente da Namebench, quello preferito e quello alternativo.

Confermare cliccando il pulsante OK e il pulsante Chiudi della precedente finestra. A questo punto le modifiche verranno salvate e apportate e la navigazione internet dovrebbe risultare più veloce di prima incrementata della percentuale ottenuta nei risultati di analisi della connessione.

Ottimo programma gratis per trovare i migliori server DNS per navigare veloce su internet.

Compatibile con: tutti i sistemi operativi Windows, Mac OS X e Linux

Dimensione: 4.98 MB

Download: Scarica gratis NamebenchHome Page

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati