Impedire su Chrome di salvare la cronologia di specifici siti internet

Impedire su Chrome di salvare la cronologia di specifici siti internetSoprattutto per gli utenti che ad utilizzare il computer di casa o di lavoro non sono i soli, cancellare la cronologia dei siti internet visitati è la migliore soluzione per evitare che altre persone vedano le pagine web alle quali ci si è collegati.

Ma nel caso in cui cancellare la cronologia internet vuol dire destare sospetti ed eventuali illazioni da parte degli altri utilizzatori del PC, allora sarebbe meglio fare in modo che solo la cronologia di specifici siti web non venga memorizzata.

Questa comoda soluzione è quello che consente di fare l’estensione gratuita History site blocker per il browser Google Chrome.

Quindi se per navigare il web si usa Chrome, tramite questo addon si potranno indicare tutti i siti internet dei quali non si vuole che vengano memorizzati nella cronologia, ma senza dover cancellare quest’ultima. Vediamo come funziona.

Dopo averla installata sul browser, andare in Impostazioni-Estensioni e dalla lista individuare History site blocker e cliccare il suo pulsante Opzioni (verrà visualizzata questa schermata):

History site blocker

All’interno dell’area evidenziata dal riquadro fucsia si dovranno digitare (o incollare) gli indirizzi di ogni sito internet che non si vuole far memorizzare nella cronologia.

Ogni indirizzo internet dovrà essere separato dal successivo con una virgola e uno spazio. A lavoro finito confermare il tutto cliccando il pulsante Save evidenziato dal riquadro verde.

Attenzione però. In questo modo la visita ai siti indicati non verrà memorizzata nella cronologia solo se questi siti si raggiungono digitandone l’indirizzo nella barra indirizzi del browser internet.

Ma se questi siti si cercano con il motore di ricerca Google o con altri motori di ricerca, i siti visitati in questo modo verranno memorizzati nella cronologia. Per evitare tale eventualità, in History site blocker dunque si dovranno inserire anche gli indirizzi dei motori di ricerca che si utilizzano per raggiungere quei siti da non memorizzare in cronologia, ad esempio: www.google.it, http://it.search.yahoo.com/, e via dicendo.

A questo punto basterà fare una prova pratica e verificare così che nella cronologia non appariranno tutti quei siti esclusi con l’estensione.

Download: Scarica gratis History site blocker

Posta un commento

I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati