Come navigare sempre anonimi con Firefox, Internet Explorer e Chrome senza lasciare tracce

imageQuando si naviga su Internet, in ogni sito web visitato si lascia la propria traccia di passaggio, tramite cookie, IP, cronologia e così via.

Niente di anormale o pericoloso, è sempre stato così e non è mai morto nessuno. Anzi molto spesso è utile ad esempio per ricordare i nostri dati di login in un sito e non doverli digitare manualmente ogni volta che ci si ricollega a quella pagina.

Ma di contro, tanti utenti hanno l’esigenza di navigare anonimi senza lasciare alcuna traccia del loro passaggio, ad esempio chi si collega da lavoro, da scuola o da altre postazioni dove la navigazione Internet è limitata a soli e specifici siti.

Alcuni  browser  web, ad esempio  Firefox,  già di default  nelle Opzioni  offrono la  possibilità di navigare anonimi attivando la relativa funzione. Anonimato però valido solo per quella sessione Internet aperta. Infatti se si chiude il browser, al prossimo riavvio non si navigherà anonimi ma bisognerà reimpostare la funzione. Con pochi semplici passaggi è però possibile impostare il browser Internet in navigazione anonima automaticamente e ad ogni avvio, in modo tale da non lasciare mai alcuna traccia dei siti visitati.

Vediamo come procedere per attivare la navigazione anonima e automatica su Firefox, Internet Explorer e Google Chrome.

1. Navigazione anonima su Firefox

image

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Avviare Firefox e dalla barra degli strumenti cliccare Strumenti – Opzioni. Nella finestra che verrà visualizzata selezionare la scheda Privacy e in Impostazioni cronologia espandere il menu (riquadro verde) e cliccare la voce utilizza impostazioni personalizzate.

Quindi mettere un segno di spunta alla voce Avvia automaticamente Firefox in una sessione di navigazione anonima (riquadro rosso).

Eventualmente (facoltativo), togliere la spunta dalle due voci Accetta i cookie dai siti e di terze parti.

Confermare le modifiche cliccando OK. Da ora in vanati con Firefox si navigherà sempre anonimi.

2. Navigazione anonima su Internet Explorer

image

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cliccare l’icona di Internet Explorer con il tasto destro del mouse e dal menu cliccare la voce Proprietà. In Destinazione, subito dopo le ultime virgolette mettere uno spazio (con la barra spaziatrice della tastiera) e aggiungere la voce –private quindi confermare cliccando Applica e OK.

Anche su Internet Explorer da ora in avanti si navigherà in anonimo automaticamente.

3. Navigazione anonima su Google Chrome

image

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cliccare l’icona di Google Chrome con il tasto destro del mouse e dal menu cliccare la voce Proprietà. In Destinazione, subito dopo le ultime virgolette mettere uno spazio (con la barra spaziatrice della tastiera) e aggiungere la voce –incognito quindi confermare cliccando Applica e OK.

Anche Google Chrome adesso è impostato per navigare sempre in anonimo. Fra l’altro, dopo aver applicato questa modifica, nell’interfaccia di Google Chrome apparirà il disegno di una persona anonima in alto a sinistra del browser (come sotto in figura indicata dalla freccia rossa):

image



2 commenti


dal giorno che Vi ho incontrato e mi sono iscritto e' iniziata la mia rivincita sul computer, ancora un po delle Vs. lezioni ed e' sottomesso. Grazie Grazie.

Rispondi

Ciao Nicola grazie ;) sei il benvenuto

Rispondi

Posta un commento

Per sapere quando è stata pubblicata una risposta al tuo commento puoi ricevere una notifica selezionando "Inviami notifiche" (eccetto chi commenta come Anonimo). I commenti verranno moderati prima di essere pubblicati.